Macchina Biologica

E’ qui la rivoluzione?

C’è un antico proverbio cinese che recita:

Prima di fare la rivoluzione, riforma il tuo cuore.

Quella che segue è una parziale trascrizione e traduzione di una seduta di QHHT (Quantum Healing Hypnosis Technique), registrata il 7 marzo scorso tra la praticante dell’ipnosi Suzanne Spooner e il paziente Ron Head.
In questo specifico caso la Tecnica d’Ipnosi di Guarigione Quantica è stata utilizzata per colloquiare con il Sé Superiore del soggetto ipnotizzato – il Sé Creatore, come viene anche definito – sul tema dell’evento prossimo venturo.
Il video originale della seduta lo trovate qui: https://www.youtube.com/watch?v=S4nw-RF3C2U

Suzanne: Ieri avevo scritto una serie di domande da fare in questa sessione, ma mi sono accorta di aver lasciato il foglio a casa. Quindi ti chiederei di cominciare a parlare e ti farò poi delle domande in base a quello che mi dici.

Sé Superiore: (…) Al momento c’è molto brusio nel mondo sull’arrivo di quello che chiamate evento. Ci sono molti altri che ricevono messaggi e molti che fanno sessioni di ipnosi, come questa, che parlano di questo tema. Ne abbiamo già parlato in passato, ma vogliamo ritornarci sopra affrontandolo da angoli leggermente diversi.
Prima di tutto, la ragione per cui ci sono così tante informazioni su questo evento in questo periodo, dipende dal fatto che state percependo il suo arrivo. E perché accade questo? Avete tutti facoltà paranormali? Sì, le avete, ma non è quello che sta accadendo. Le cellule del vostro corpo fisico e le emozioni del vostro corpo emozionale cominciano ad essere eccitate dai cambiamenti che stanno accadendo al vostro interno.
Se ti ricordi, abbiamo già detto nel passato che l’evento è un evento interiore; questo non vuol dire che non accadrà nulla a livello esteriore, ma quello che state sentendo è l’aumento delle vostre frequenze, è la risposta che le vostre cellule, le vostre menti, le vostre emozioni danno per farvi capire, che lo sappiate o meno, che qualcosa sta accadendo dentro di voi. Possiamo dire che ogni cosa è un riflesso di quello che è dentro di voi.
Ma è un po’ come la storia dell’uovo e della gallina. Alcuni lo capiscono, ma la maggior parte delle persone nel mondo sono orientate a quello che sta fuori di loro e non hanno ancora cominciato a dare la preponderanza della loro attenzione a quello che accade dentro, così giudicano quello che “avviene” o “non avviene”, attraverso quello che vedono accadere all’esterno.
Questo evento che sta accadendo in coloro che comprendono l’importanza che prima debba accadere  all’interno, per poi essere riflesso all’esterno, sarà di fatto riflesso all’esterno, ma quello che accade all’esterno, sarà appunto un riflesso, saranno degli effetti collaterali.

Se vi guardate intorno ci sono enormi cambiamenti che sono già cominciati nel mondo in ogni area, e comunque questi sono solo l’inizio dell’inizio di quello che accadrà: il vostro mondo verrà completamente trasformato in modo tale che non potrete riconoscere che è lo stesso mondo in cui vivevate l’anno precedente. Questo sarà uno shock per molti, anche se vengono forniti molti avvertimenti e alcuni di voi ne sono consapevoli. Milioni di voi lo sanno, ma miliardi no, ed è per questo che non saltate giù per strada a dirlo a tutti quelli che incontrate, perché vi prenderebbero per matti. A volte pensate di essere davvero matti, ma non lo siete.
Una parte di questo evento, del riflesso di questo evento, è la parte dell’energia che ne è sia la causa che l’effetto, che sono due facce della stessa medaglia. Una parte di questo evento la possiamo definire energetica/elettrica/luminosa; alcuni lo definiscono come un bagliore e molti lo percepiranno come un lampo. Se siete in una stanza buia e accendete improvvisamente la luce rimarrete abbagliati per un secondo. Non è la luce che acceca ma sono i vostri occhi che devono aggiustarsi: non è il vostro mondo che diventa buio, al contrario diventa luminoso ma non siete abituati a quella luce. Le persone si abitueranno alla luce in diverse gradazioni e tempi differenti: ci sono quelli per cui accadrà in un battito di ciglia e quelli che avranno bisogno dei loro tre giorni di oscurità; ci sono quelli che anche dopo che è accaduto, guardandosi intorno, diranno che non è accaduto nulla, perché il loro sistema di regole dice che nulla può accadere: questi sono quelli che stanno guardando all’esterno, mentre quelli che stanno guardando all’interno quasi non riescono a credere di essere ancora sé stessi perché sono cambiati così tanto.

Suzanne: (…) Molti stanno dicendo che questo lampo accadrà molto presto, dicono che sarà nel mese di Marzo  o nel primo quadrimestre di questo anno. penso che sarebbe favoloso e spero che accada, ma se dovessi dare una scadenza che cosa potresti dire?

Sé Superiore: Accadrà presto, e so che vi piace questa parola. Il quando è determinato dal quanto più vi avvicinate alla sua comprensione. L’umanità lo rende possibile attraverso la decisione di renderlo possibile, di accettarlo. La capacità di accettarlo è potente quanto la legge di attrazione. Se voi state percependo questo avvicinamento e lo sentite eminente, rilevante è perché sempre più persone non sono più orientate verso la paura e stanno alzando le proprie vibrazioni, perché sono persone che sono arrivate qui proprio per alzare le loro vibrazioni e le vibrazioni degli altri. Ancora la storia dell’uovo e della gallina: la vibrazione che si avvicina innalza la loro vibrazione, che a sua volta alza la vibrazione. Causa ed effetto, due facce della stessa medaglia.

Suzanne: Quindi l’aumento recente di interesse verso questo evento agisce da catalizzatore per farlo accadere presto…

Sé Superiore: Sì, esattamente.  Non ci vogliono tre miliardi e mezzo di persone per pareggiare, e nemmeno un miliardo di persone. Siete vicini al punto critico, è come se le vostre dita dei piedi fossero oltre il ciglio. Il genere umano sta per saltare. Avete aspettato milioni di anni – la vostra storia ufficiale non lo dice, ma è vero. E non sapete che avete già aspettato per questo evento in altri posti  e quando è accaduto siete andati in un altro posto che aveva bisogno di voi e avete ricominciato da capo. E avete lavorato e siete morti e siete ritornati, e ancora  da capo, avete lavorato e siete morti e siete ritornati, e ogni volta che siete tornati c’è stata una piccolissima parte di voi che ha migliorato il genere umano. E dopo tutto questo tempo finalmente avete avuto la possibilità di ritornare di nuovo nel preciso momento in cui accadrà. Siete gli agenti sotto copertura, perché questo non può accadere all’umanità: deve accadere dall’umanità. E qualcuno di voi può dire: adesso me ne vado perché non voglio essere un vecchio quando questo sarà, quindi tornerò come un bambino e crescendo vedrò di cosa si tratta. Altri invece dicono: oh no, no, io sto qui perché voglio vederlo accadere.

Suzanne: Se considero le possibilità e le probabilità, diciamo che accada entro il primo quadrimestre del 2018, e se poi invece non vediamo questo lampo, allora cosa?

Sé Superiore: Perché non pensi invece che possa accadere domani?

Suzanne: No, io lo credo ma ci sono molte persone che sperano in questo, ma se non dovesse accadere in questo tempo, la ripercussione potrebbe sgonfiare tutti quelli che si stanno aggrappando a quella speranza. Stai dicendo che non ce n’è bisogno perché sicuramente accadrà in questo tempo o cosa?

Sé Superiore: Il motivo per cui non vi diamo una data, e questa è la lezione che avete imparato in questi anni recenti, è che se diciamo che accadrà Domenica prossima e poi vi svegliate Lunedì e non è accaduto, ci sarebbe un calo nella vibrazione di tutti. Vi invitiamo a guardarlo in questo modo: invece di pensarlo come un lampo istantaneo, pensatelo come un’energia che cresce, che è proprio com’è. Voi siete sul ciglio e guardate i cambiamenti che stanno avvenendo dentro di voi e celebrateli. Ecco alcuni esempi di quello che sta accadendo alla gente: com’è che sentite cose che non avete mai sentito prima nella vostra vita, conversazioni che avvengono nella vostra testa? state impazzendo? No, non state impazzendo: state diventando chiarudenti. Com’è che vedete tutte quelle luci intorno alle persone, agli alberi, agli animali? Non avete mai visto prima l’aura porpora di un gatto, state impazzendo? No, state diventando chiaroveggenti. E quando sentite che le vostre mani sono così calde che pensate che se le guardate saranno incandescenti, state impazzendo? No, siete dei guaritori, state diventando dei guaritori: state permettendo al guaritore che siete di mostrarsi. Tutte queste cose stanno accadendo sempre di più, a sempre più persone. Non è un grande lampo improvviso, è un’onda e voi siete su una tavola da surf che aspettate che arrivi. Aiuta questa visione?

Suzanne: Sì, assolutamente. (…) In questo processo di QHHT, dove i clienti vengono portati in un profondo stato di rilassamento e hanno accesso a quello che chiamiamo il Sé Superiore Subconscio, il Creatore, e una volta lì possono rispondere, e dicono che siamo in una grande opera di fusione dei due emisferi cerebrali, è questo quello che sta accadendo? Che siamo una proiezione del Sé Superiore, un’esperienza come esseri individuali che danno una testimonianza sul pianeta e creano questi cambiamenti?

Sé Superiore: Sì, quello che sta accadendo è che il Sé con l’iniziale maiuscola sta diventando il sé con la minuscola. E’ sempre stato dentro di voi e per questo motivo siete qui. Siete una sua parte. Ma non lo siete ancora del tutto. E’ possibile che ci sia un’altra sua parte che sta vivendo come un uomo a Pechino, o come una donna a trenta chilometri, che non incontrerete mai. E’ possibile sia così, ma il Sé, quel Sé Divino di cui tu sei parte, sa che sta vivendo come te e come lui, e come lei. (…) Voi pensate solo in termini di “me” e “non me”. Gli orientali hanno meno problemi a comprenderlo perché non pensano in questi termini opposti, non c’è così tanto assoluto e separazione obbligatoria nelle loro menti. Tu sei qui e sei là, non sei separato. Non è possibile che esista qualcosa che sia separato. Io sono quello che è, e questo concetto è mal compreso dalla maggior parte del vostro mondo. Ti ho confuso abbastanza?

Suzanne: Apprezzo molto questo dialogo, ci aiuta a procedere su tutti i livelli della consapevolezza e della coscienza. Qual è il consiglio più utile che puoi darci?

Sé Superiore: E’ sempre lo stesso messaggio che da sempre viene dato, ma che negli ultimi anni è diventato più forte: siete esseri divini, siete parte di noi e il vostro problema più grosso è che non permettete questa consapevolezza, perché sconvolge l’intera visione dell’universo, del mondo in cui vivete e di voi stessi. La paura più grande dell’umanità non sta fuori di essa, ma dentro. Quindi vi diciamo che dovete accettare; accettare chi siete e imparare cosa significa. Le cose che vi accadono ogni giorno, ogni ora, le avete decise voi prima di nascere, le avete create e ne siete responsabili. E il non capire questo, come fa la maggioranza di voi, che dice: perché dovrei fare questo a me stesso? vi impedisce di vedere che siete molto molto più grandi di quel che vi consentite di comprendere. Una parte di voi dice perché dovrei fare questo a me stesso, ma quello che siete per intero può avere un sacco di motivi, magari avete deciso di imparare una lezione oppure di darne una ancora più grande agli altri. Ci si deve prendere la responsabilità. La parola è composta da “risposta” più “abilità”, se non accettate la responsabilità non può esserci la capacità di dare una risposta. Potete solo cambiare quello che è vostro da cambiare, non potete cambiare qualcosa di un altro. Ogni tentativo di cambiare qualcosa in un altro è un’invasione del loro libero arbitrio, tranne se, naturalmente, vi hanno chiesto aiuto. Questo è ciò che bisogna imparare, e questo è quello che viene appreso sempre più da molti, e questo è il motivo che questa cosa che si avvicina sta per accadere.

Con amore,

Yel

 

Lascia un commento :

You Might Also Like