Macchina Biologica

Esercizi Pratici Spirituali (Non Quelli di Loyola)

Girovagando in rete sono incappata in libro gratuito in inglese, scritto da un certo Wes Penre, che si intitola “Oltre il 2012: Manuale per la Nuova Era” (Beyond 2012: A Handbook for the New Era) che, pur nella sua eccessiva verbosità e ridondanza, presenta alcuni spunti molto interessanti. Le cose migliori comunque sono gli esercizi pratici suggeriti nel testo e io li suggerisco a voi in libera traduzione. Sembrano fin troppo semplici e scontati, vero? Ma in realtà…

1. Il Potere Del Pensiero

a. Liberarsi Dei Pensieri Merdosi
Praticate la consapevolezza di quello che state pensando e dicendo, così da esser certi che quello che volete esprimere a voi e agli altri sia quello che davvero volete. Coglietevi ogni volta che formulate un pensiero trasandato, tipo “Per come vanno le cose, non starò mai meglio.” Quando ve ne accorgete, eliminate quel pensiero dicendo o pensando, “Cancellalo,” e poi trasformate il pensiero trasandato, per esempio in “Sebbene finora abbia avuto un periodo di merda, starò meglio in un attimo e anzi mi sentirò bene come non mai.”
b. Scelte Del Cazzo
Che queste scelte abbiano conseguenze severe lo sappiamo. Prima di prendere una importante decisione che avrà effetti a lungo termine pensateci bene, senza però privarvi della spontaneità. E’ fascinoso, a volte, essere impulsivi  ma sempre sapendo cosa stiamo facendo. Tipo: non comprate roba che non potete permettervi – non comprate nulla a credito – e assicuratevi in generale che qualunque cosa decidiate di fare, porterà beneficio a voi e a quelli coinvolti per lungo tempo e non solo momentaneamente.

2. Create Il Vostro Universo Locale
Assicuratevi di crearvi il vostro paradiso sicuro e includetevi l’intero vostro Universo Locale. Con questo termine intendo tutto quello che vi circonda, a partire da quello che è subito intorno al vostro corpo, fino al luogo più distante dove solitamente vi recate. Non solo dovete crearlo sicuro ma anche precisamente organizzato nel modo in cui vi possa rendere felici. Pensate il vostro Universo Locale come qualcosa separato da quello che lo circonda. Quindi, quello che leggete nei giornali o le storie che sentite sia vicine che lontane, vengono tutte da altri universi. Se qualcosa, come la guerra al terrorismo o l’invasione islamica vi viene presentata come una minaccia diretta alla vostra sicurezza, collocatela fuori dal vostro Universo e comprendete che quella cosa sta accadendo a qualcuno nel suo Universo, perché possa imparare dall’esperienza. Quindi non fatevi coinvolgere né fisicamente né emotivamente in qualcosa in cui non volete partecipare.

3. Mantenete un Corpo Sano
Più che un esercizio questa è una decisione, ma possiamo chiamarlo esercizio, perché abbiamo bisogno di imparare come essere concentrati e determinati. Se volete mangiare in modo sano nutritevi principalmente di frutta e verdura, senza dimenticare le proteine. Non è assolutamente necessario diventare vegetariani, ma la chiave è quella di mangiare organico. Gli alimenti geneticamente modificati uccidono il corpo lentamente e, nel tempo, lo sterilizzano, oltre che produrre una reazione negativa al suo interno. Comprate il cibo prodotto localmente, da quei produttori che hanno una buona reputazione e che, chiaramente, vendono prodotti organici, di prima classe. Certo potranno costare un po’ di più di quelli del supermercato, ma il guadagno che avrete nel lungo termine sarà quello di avere un corpo sano e forte, invece di distruggerlo.

4. Fate Pratica Su Come Attivare e Disattivare Il Vostro DNA
Quando notate qualcosa di voi stessi che non vi piace, per esempio una caratteristica non voluta, immaginate di percorrere il corridoio del DNA e di fermarvi davanti alla porta aperta che dice, per esempio, “Rabbia Incontrollata”, se questa è la caratteristica di cui volete sbarazzarvi. Ora semplicemnte chiudete quella porta così da tenere quella parte di genoma latente e disattivata. Se invece volete essere più compassionevoli, immaginate una porta chiusa o socchiusa con il cartello “Compassione”. Apritela e tenetela spalancata, lasciando che una potente corrente di compassione scorra attraverso il vostro DNA. Potete farlo con qualunque caratteristica desiderata o non.

5. Allenate La Vostra Intuizione
Ogni volta che il telefono suona, immaginate chi vi sta chiamando. Spesso la risposta corretta è quello che ci viene in mente appena sentiamo il primo squillo, anche se non sempre ce ne accorgiamo. Provate a chiedere al vostro corpo chi è, decidete e poi rispondete. Praticate e vedrete come comincerete ad azzeccarci.

6. Prestate Attenzione
Più vi risvegliate e diventate multidimensionali, innalzando la vostra coonsapevolezza e vibrazione, prestate attenzione ai numeri. E’ facile che cominciate a vedere numeri come 11:11, 2:22, 33, 444, 777, eccetera. Quando accade dite all’universo che avete riconosciuto il segnale, potreste dire o pensare: “Grazie! Ho prestato attenzione e ho visto la sequenza dei numeri. C’è qualcosa in particolare di cui vuoi che mi occupi?” A volte l’universo ci manda dei numeri per attirare la nostra attenzione e poi ci manda dei segnali per dirci cosa fare; altre volte accade solo perché vi prestate attenzione, è un segno che siete svegli.

7. Aspettatevi Lezioni Da Imparare
Quando state vivendo dei momenti difficili, o cose che normalmente la gente considera negative, fate un passo indietro e osservate la situazione. Che cosa c’è che si può imparare qui? Siatene certi che c’è sempre qualcosa da imparare quando vi schiantate contro qualcosa. Una volta che l’avete visto e maneggiato dal punto di vista che è una lezione da imparare, già avete alzato un po’ la frequenza. Ogni volta che lo fate aumenta la vostra vibrazione e diventate più stabili e esperti. Certo all’inizio potrà sembrare difficile trovare una lezione in un evento negativo che sembra non avere senso, ma allenatevi a trovarla, sapendo che comunque c’è sempre. Ogni cosa che accade, accade per una ragione, anche se solo vi è caduto un bicchiere sul pavimento rompendosi.

8. Imparate a Diventare Più Compassionevoli
Invece di giudicare un’altra persona, mettetevi nei suoi panni. E’ facile a farsi quando lo fate con una persona buona che vi piace, ma molto più difficile se abbiamo a che fare con dei criminali che distruggono la propria vita e quella degli altri. Ma essere compassionevoli non significa che dobbiamo essere d’accordo con l’altro: è solo il fattore di comprendere perché abbia fatto quello che ha fatto. Una volta che l’abbiamo compreso, facciamolo uscire dalla nostra mente. A volte la compassione richiede di aiutare un’altra persona, ma altre volte non richiede alcuna azione, solo la comprensione. Non potete cambiare i criminali ma potete cambiare il vostro atteggiamento nei loro confronti. E’ molto importante, se non vogliamo rimanere bloccati in emozioni negative, in modo cosciente o inconsciente. Non possiamo espandere il nostro essere oltre ad un certo punto se non impariamo a provare compassione. Ogni volta che sentite di dover giudicare qualcuno, comprendete cosa l’ha fatto agire in quel modo e, appena l’avete capito, lasciatelo andare.

9. Visualizzare
La scienza sta dimostrando che visualizzare di fare qualcosa ha lo stesso potente effetto che farlo per davvero. Se avete, tipo, un muscolo indebolito, il vostro dottore vi dirà di fare degli esercizi per rinforzarlo. Ma uno studio fatto a Cleveland, Ohio, ha dimostrato che anche solo concentrandosi e immaginando di rafforzare il muscolo, questo si è rinforzato, per almeno il 50% dei casi e il risultato è che sono stati creati dei programmi di visualizzazione per gli atleti (ovviamente insieme all’allenamento fisico). Comunque,  e questo è quello che voglio dire, è possibile curare ogni lesione usando solo la mente. L’obiettivo di questo esercizio lo scegliete voi: se avete un danno, o una parte del corpo che ha bisogno miglioramenti, visualizzatela che viene guarita. Cominciate con cose piccoli se pensate possa essere più facile. Se non avete  danni specifici, visualizzate quello che desiderate e esercitatevi. L’unico limite è la vostra immaginazione.

Wes Penre (trad.Yel)

 

 

 

Lascia un commento :

You Might Also Like