BLOG

Gaia non è gaia

Gaia è ferita.
Gaia è arrabbiata.
Gaia non ne può più.

Ha ricevuto il massimo della dose di tossine con cui gli umani l’hanno avvelenata.
E’ stata scavata fino all’inferno.
E’ stata stuprata del suo olio e del suo gas naturale.

La sua terra è stata orribilmente sfruttata dall’allevamento.
Da decenni i suoi animali urlano straziati.
Da decenni i suoi alberi e le sue piante strillano aiuto.
Da decenni i suoi fiumi, i torrenti, i laghi e gli oceani dicono BASTA.

E l’umanità – sicuramente quella che gestisce il potere e la politica – ha ignorato tutto questo.

Beh, ora Gaia si sta riprendendo il controllo del suo regno.
Se l’umanità non capisce, lei farà in modo che sicuramente capisca.

Gaia non ha più pazienza.

Sta fumando rabbia con l’attività vulcanica.
Si sta purgando con i terremoti.
Ci sta mostrando che non tollererà più la nostra merda.
La nostra trascuratezza.
La nostra mancanza di rispetto.

Madre Gaia non è un business.
Siamo qui per vivere CON lei.
Questa è una relazione simbiotica, non una strada a senso unico. Siamo qui per prendere solo quello di cui abbiamo bisogno.
SOLO quello.
Con un senso di riverenza.

Ogni danno che creiamo lo dobbiamo riparare e rimediare con il massimo della nostra capacità.
Quando la gente parla della Collettività – DOBBIAMO includere Gaia. Tanto lo sappiamo che senza di lei non sopravviveremmo. Senza Gaia non c’è un NOI.

La nostra bellissima Gaia ha sofferto abbastanza.

Le frequenze di energia che stanno arrivando non aiutano solo noi a purificarci, ma aiutano Gaia a ricevere l’aiuto di cui ha bisogno per guarire.

Quanto tempo ci metterà a guarire dipende da noi.

Mandiamole il nostro Amore come lei fa sempre con noi, come noi facciamo quando ci amiamo l’un l’altro.
Come l’Amore guarisce noi, così guarisce Gaia.

E Gaia sarà NUOVA, come nuova sarà l’umanità.
Con amore,
Yel

Lascia un commento :

You Might Also Like