BLOG

La tribù si raduna

C’era una volta una grande tribù di persone che viveva in un mondo lontano dal nostro. Che sia lontano nello spazio, nel tempo, o anche al di fuori del tempo, non lo sappiamo. Vivevano in uno stato di incanto e di gioia che pochi di noi oggi hanno il coraggio di credere potrebbe esistere, se non in quelle esperienze di punta eccezionali, quando intravediamo il vero potenziale della vita e della mente.
Un giorno lo sciamano della tribù convocò una riunione. Si riunirono intorno a lui, e lui parlò in maniera molto solenne . “Amici miei”, disse,” c’è un mondo che ha bisogno del nostro aiuto. Si chiama Terra,  il suo destino è in bilico. Gli esseri umani hanno raggiunto un punto critico nella loro rinascita collettiva e avranno difficoltà senza il nostro aiuto. Chi vorrebbe fare da volontario per una missione in questo tempo e luogo, per rendere un servizio all’umanità? ”
“Dicci di più sulla missione”,  Chiesero.
“Sono contento che lo abbiate chiesto, perché non è cosa da poco. Vi metterò in una profonda, profonda trance, così completa che potreste dimenticare chi siete. Vivrete la vita umana e all’inizio vi dimenticherete completamente le vostre origini. Dimenticherete anche il nostro linguaggio e l’unico vero nome. Potreste essere separati dalla meraviglia e dalla bellezza del nostro mondo e dall’amore che bagna tutti noi. Potreste sentire una grande mancanza, anche se non sapete di cosa. Potrete solo ricordare l’amore e la bellezza che noi sappiamo essere normale come desiderio nel vostro cuore. Manterrete un ricordo in forma di conoscenza intuitiva, mentre vi immergete nella terra dolorosamente segnata, del fatto che un mondo più bello è possibile .
Mentre crescerete in quel mondo, la vostra conoscenza sarà sotto costante attacco. Vi sarà detto in un milione di modi che un mondo di distruzione, violenza, fatica, ansia e degrado è normale. Potreste vivere un periodo in cui sarete completamente soli, senza alleati cui affermare la vostra conoscenza di un mondo più bello. Potreste immergervi in una profonda disperazione che noi, nel nostro mondo di luce, non possiamo neanche immaginare. Ma non importa, una scintilla di conoscenza non vi lascerà mai. Un ricordo della vostra vera origine sarà codificato nel vostro DNA. Quella scintilla si troverà dentro di voi, inestinguibile, finché un giorno non sarà risvegliata.
Vedete, anche se vi sentirete, per un periodo, completamente soli, non sarete soli. Vi manderò assistenza, un aiuto che potreste sperimentare come miracoloso,  esperienze che potreste descrivere come trascendenti. Per alcuni momenti o ore o giorni, si potranno risvegliare la bellezza e la gioia che è destinata ad essere. Vedrete che sulla terra, anche se il pianeta e la sua gente sono profondamente feriti, di bellezza ce n’è ancora, proiettata dal passato e dal futuro sul presente come una promessa di ciò che è possibile e un ricordo di ciò che è reale.
Potreste inoltre ricevere aiuto l’un l’altro. Quando iniziate a risvegliarvi alla vostra missione incontrerete altri della nostra tribù. Li riconoscerete dal vostro scopo comune, dai valori e le intuizioni e dalla somiglianza dei percorsi sui quali avete camminato. Appena la condizione del pianeta terra raggiungerà il culmine della crisi, le strade si incroceranno sempre di più. L’ora della solitudine, il tempo di pensare che potreste essere pazzi, sarà finito.
Troverete le persone della vostra tribù in tutto il mondo e diventerete consapevoli di loro attraverso tecnologie di comunicazione a lunga distanza utilizzate su quel pianeta. Ma il vero cambiamento, la vera accelerazione, avverrà in Incontri faccia a faccia in luoghi speciali sulla terra. Quando molti di voi si riuniranno raggiungerete una nuova tappa nel vostro viaggio, un viaggio che, vi assicuro, finirà dove è iniziato. Quindi, la missione che giaceva inconsapevolmente dentro di voi fiorirà nella coscienza. La vostra ribellione intuitiva contro il mondo si presenterà come normale diventerà una ricerca esplicita di creare un mondo migliore.
Nel tempo della solitudine, avrete sempre la necessità di rassicurare voi stessi che non siete pazzi. Potrete farlo raccontando alla gente tutto su ciò che c’è di sbagliato nel mondo e sentirete un senso di tradimento, quando non vi ascoltano. Sarete affamati di storie di scorrettezza, di atrocità e distruzione ecologica, tutte confermano la validità del vostro intuito che un mondo più bello esiste. Ma dopo che avrete ricevuto pienamente l’aiuto che vi manderò e l’eccitazione causata dai vostri incontri, non avrete più bisogno di questo. Il perché lo saprete. La vostra energia si volgerà in seguito verso la creazione attiva di un mondo più bello.”
Una donna della tribù chiese allo sciamano, “Come fai a sapere che questo funzionerà? Sei sicuro che i tuoi poteri sciamanici siano abbastanza grandi da mandarci in un viaggio del genere? ”
Lo sciamano rispose: ” So che funzionerà perché l’ho fatto molte volte in passato. Molti sono già stati inviati sulla terra, a vivere vite umane e a gettare le basi per la missione che voi realizzerete ora. Ho esperienza in questo! l’unica differenza ora è che questa volta saranno moltissimi tra di voi che si avventureranno lì tutti insieme. Questa è la novità e in quel tempo e luogo potrete incontrarvi, quei Raduni stanno cominciando ad accadere. ”
Una donna della tribù chiese: “Non c’è pericolo che possiamo perderci in quel mondo e non svegliarci più dalla trance sciamanica? Non c’è pericolo che la disperazione, il cinismo, il dolore della separazione saranno così grandi da spegnere la scintilla della speranza, la scintilla del nostro vero io e della nostra origine e che saremo separati dai nostri cari per sempre?”
Lo sciamano ha rispose: “Questo è impossibile. Quanto più profondamente vi perderete, tanto più potente sarà l’aiuto che vi manderò. Potreste sperimentarlo al momento, come un crollo del vostro mondo personale, la perdita di ogni cosa importante per voi. Più tardi riconoscerete il dono all’interno di esso. Non vi abbandonerò mai”.
Un altro uomo chiese: ” E ‘possibile che la nostra missione fallirà e che questo pianeta, la Terra, perirà? ”
Lo sciamano rispose: “Risponderò alla tua domanda con un paradosso. E’ impossibile che la vostra missione fallirà. Eppure, il suo successo è legato alle vostre azioni. Il destino del mondo è nelle vostre mani. La chiave di questo paradosso si trova all’interno di voi, nel sentimento che mettete in ciascuna delle vostre azioni, anche le vostre personali, lotte segrete interiori hanno un significato cosmico. Saprete allora, come ora, che tutto quello che fate conta. Dio vede tutto”.
Non ci furono altre domande. I volontari si riunirono in cerchio, e lo sciamano andò da ognuno di loro. L’ultima cosa che videro fu lo sciamano che soffiava loro fumo in faccia. Entrarono in una trance profonda e si svegliarono nel mondo in cui ci troviamo oggi.

(CHARLES EISENSTEIN)

Lascia un commento :

You Might Also Like