I tre pesci e l’oceano (fiaba)

C’erano una volta tre pesci che vivevano in un laghetto di montagna.
L’acqua era azzurra e pulita e avevano cibo in abbondanza. Il sole attraversava il cielo ogni giorno facendo scintillare la superficie del lago e la notte poi dormivano al tepore dei massi riscaldati dai raggi. La vita non era  niente male, non c’erano né pericoli né sorprese, ma proprio questo li fece capire, dopo tanti anni passati lì dentro, di essere annoiati.… Leggi il resto...

La coscienza (racconto)

Ho premuto il tasto invio con le ultime istruzioni e mi sono rilassata sulla poltroncina: anche con tutte le risorse di computo di Google ci sarebbero voluti minuti prima che qualcosa potesse accadere. Mi sono immaginata le istruzioni del mio codice diffondersi da una macchina all’altra, muovendosi attraverso i centri dati fino a che migliaia di memorie centrali non avessero macinato miliardi di istruzioni e creato, finalmente, la coscienza.… Leggi il resto...

La fiaba di Ego e Sé

All’improvviso Ego sentì che Sé stava ritornando a reclamare il suo regno. Terrorizzato e in preda al panico si barricò dentro la sala del trono, ansimante. Poco dopo infatti arrivò Sé e bussò alla porta: “Puoi farmi entrare e lasciarmi il posto sul trono?”, chiese Sé gentilmente.

Ma Ego si rifiutò di aprire la porta, e anzi si preparò a prendere le armi e a combattere.… Leggi il resto...