Centomila anni e non sentirli

Una frase che trova accoglienza un po’ dappertutto, sia in ambiti scientifici, religiosi o politici, e che viene considerata un’affermazione ragionevole, è che gli esseri umani siano creati tutti uguali. Lasciando perdere il fatto che poi il mondo umano non solo non consideri di fatto questa affermazione, ma la rinneghi continuamente, che non è di questo che voglio parlare.
Quello che voglio confutare è proprio il concetto di uguaglianza tra gli abitanti di questo pianeta.Leggi il resto...

Una Vita Tira l’Altra

Desidera vivere di nuovo, perché questo è comunque ciò che ti accadrà. (Friedrich Nietzsche)

C’era una volta il Tao (non uso il termine “Dio”, perché troppo legato ad una visione di un maschio barbuto) che ragionava a voce alta:

“Negli ultimi tempi mi sto un po’ annoiando… Certo, è bellissimo essere tutto-ciò-che-è, ma avrei voglia di un gioco nuovo, una cosa creativa e magari anche un po’ insolita.

Leggi il resto...

Michele l’Intenditore (parte II)

A gentile richiesta, più che altro da me stessa –perché non mi piace lasciare le cose in sospeso (come disse il trapezista senza pantaloni) – ecco la seconda parte dell’articolo sugli Insegnamenti di Michael (Michael Teachings). La prima parte è sempre lì dove l’ho messa, cioè qui. E’ possibile che ne scriva ancora una terza parte, e magari anche una quarta, perché mi sto rendendo conto che la massa di informazioni è veramente importante, per poterne fare solo una rapida sintesi.… Leggi il resto...

Michele, l’intenditore

C’era questo spot pubblicitario degli anni ’80 con il celebre Michele, intenditore di whisky, che veniva messo alla prova dall’amico perché indovinasse la marca del prodotto (sicuramente lo ricorderete, come ricorderete la parodia fatta dai Broncoviz in Avanzi; se non avete mai visto né l’uno né l’altro, l’inesauribile youtube li ha entrambi qui).
Ma il Michele di cui voglio parlare è un altro, anzi sono altri, ed è una storia particolarmente interessante e illuminante.… Leggi il resto...

Giusto per ricordarci

Avete presente i channelers? Sono quelli che da noi si chiamano medium, ovvero quelli che fanno da “mezzo” tra le entità spirituali e gli esseri umani. Sostanzialmente sono esseri umani che hanno la capacità di canalizzare informazioni che arrivano da dimensioni superiori. Tra la moltitudine di questi channelers ovviamente ci sono anche molti ciarlatani in buona o cattiva fede, e per capire con chi si ha a che fare, è sufficiente ascoltare o leggere le dichiarazioni che fanno filtrandole col nostro intuito.… Leggi il resto...