16 segnali che potresti essere schiavo della matrice

#1 – Paghi le tasse a gente che vorresti vedere in galera.

#2 – Vai dal dottore, ma sei ancora malato.

#3 – Scegli lo schieramento di sinistra o quello di destra, e poi litighi di politica con i tuoi amici, i famigliari e i colleghi.

#4 –  Lavori sodo facendo qualcosa che odi per guadagnare qualche euro.

#5 – Sei disponibile ad accumulare debito per finanziare l’acqusizione di uno stile di vita orientato al consumo.… Leggi il resto...

Il cane e l’elefante

C’erano una volta un elefante e un cane che rimasero incinta nello stesso tempo.
Dopo tre mesi al cane nacquero sei cuccioli, e sei mesi dopo era di nuovo incinta, e dopo ancora tre mesi il cane diede vita a un’altra dozzina di cuccioli, e così via.

Al diciottesimo mese il cane si avvicinò all’elefante e, con scherno, gli domandò: “Sei sicura di essere incinta?… Leggi il resto...

Io ascendo, tu ascendi, noi ascendiamo

Qualche giorno fa Internet mi ha regalato un piccolo manuale intitolato “The Ascension Study Guide and The Personal Ascension Program“. Sono 60 pagine in formato pdf suddivise in 8 sezioni con vari paragrafi. Scritto da un gruppo di Lightworkers anonimi, questo manuale contiene tutte le informazioni necessarie per comprendere e partecipare al così detto “Salto Planetario” o “Ascensione” che il nostro pianeta ha cominciato a fare (portandosi dietro tutti i suoi abitanti, o quasi) dal 2012, e che culminerà in un momento futuro assai prossimo, anche se non ben precisato, visto che il futuro è in perenne cambiamento.… Leggi il resto...

Se ti trovi più o meno qui, non sei solo!

Vorrei condividere con chi, come me, sta sperimentando il così detto processo dell’Ascensione, alcuni aspetti di quel che ci capita. Non a tutti stanno accadendo le stesse cose,  ma  almeno così sappiamo di non essere soli lungo questa strada.

1. Ti senti come se ti fossi lanciato da un precipizio senza rete, con la forte sensazione di non conoscere affatto il luogo dove sei e neppure di qualcosa a cui aggrapparti. Leggi il resto...

L’Uovo

Stavi tornando a casa quando sei morto.
È stato un incidente d’auto. Niente di particolarmente spettacolare, ma comunque fatale. Hai lasciato una moglie e due bambini. Non è stata una morte dolorosa. Al pronto soccorso ce l’hanno messa tutta per salvarti ma non c’è stato verso. Il tuo corpo era ridotto così male che è stato meglio così, credimi.
Ed ecco che hai incontrato me.… Leggi il resto...