Il Male buono

Ammetto di essere affascinata dal Male. Non perché mi piaccia o goda nel farlo o riceverlo; la mia fascinazione nasce dalla sua misteriosa origine. Non ho mai pensato che l’Uomo sia naturalmente malvagio e anzi, la bontà innata dei bambini mostra proprio il contrario, per cui mi son sempre domandata da dove venga e perché esista.

Dalle mie ricerche avevo trovato che il Male avrebbe avuto origine come anomalia primaria, una sorta di funzione casuale prodotta dalle eventualità dell’Universo (accadimenti non programmati causati dalla presenza del libero arbitrio), una funzione che esiste senza uno scopo, non necessariamente negativa, ma con una forte tendenza verso la malvagità, in quanto anomalia non connessa con la Fonte Creatrice.… Leggi il resto...