Non c’è più tempo per questo tempo

“Dobbiamo usare il tempo come uno strumento, e non come una stampella” (John F. Kennedy)

Trenta giorni ha Novembre, con April, Giugno e Settembre; di ventotto ce n’è uno, tutti gli altri ne han trentuno. Chi non ha imparato questa filastrocca a scuola? Penso sia una delle prime cose che ci vengono cementificate nella testa, e al contrario di molte altre istruzioni completamente inutili, questa sembra avere un senso: ci fa ricordare di quanti giorni son fatti i diversi mesi.… Leggi il resto...

I resistenti del Rhode Island (scie chimiche, ecc.)

Il Rhode Island, nella regione del New England, è il più piccolo stato degli Stati Uniti per superficie ma il secondo per densità abitativa. Si vive ben pigiati lì. E’ anche uno dei primi 13 stati che dichiararono nel 1776 l’indipendenza dall’impero britannico,  due mesi prima delle altre colonie, e l’ultimo nel ratificare la Costituzione degli Stati Uniti. E’ gente che ama pensare per conto proprio, un po’ dei rompipalle insomma.… Leggi il resto...

Occhi chiusi spalancati

Il titolo di questo post è più o meno la traduzione di un altro titolo: “Eyes Wide Shut“, l’ultimo capolavoro girato da Stanley Kubrik e pesantemente censurato nelle scene più esplicite e illuminanti sulla cricca degli illuminati e compagnia brutta. Penso vi ricordiate il film o sicuramente la scena della funzione satanica seguita dall’orgia tra modelle nude e potenti dell’elite.… Leggi il resto...

Uova e serpenti: le origini occulte della pasqua

Non è un segreto che io pensi che la religione sia la più grande forma di controllo mentale di massa mai inventata e che tutt’ora le sue pratiche e ricorrenze vengano utilizzate per imprigionare gli esseri umani nella paura e mantenerli perennemente nella servitù. Già avevo scritto un post sulle origini occulte del Natale e, visto che siamo in prossimità di un’altra grande festa “cristiana”, mi sembra naturale parlare della tradizione di Pasqua e delle sue vere occulte origini.Leggi il resto...

Gli schiavi e gli dei

Gli americani chiamano woo-woo ogni idea considerata irrazionale o basata su debolissime prove e che fa riferimento a qualche misteriosa forza o potere occulto. Quello che segue è un riassunto di uno scritto di  Cliff High, che è un esperto nella raccolta di dati computerizzati e che fa uso di quella che chiama linguistica predittiva, una sorta di previsione del futuro basata su enormi quantità di informazioni provenienti dall’intero web.… Leggi il resto...