Perché proprio Tu: la tua Missione

Si, tranquillizzati: non sei solo, anche se il cammino è apparentemente solitario. Ci sono molti altri che stanno vivendo, chi più e chi meno, gli stessi sintomi e le stesse sensazioni che provi da un po’ di tempo a questa parte. C’è chi ha cominciato un po’ prima, a partire dal 2012, e chi arriverà tra un po’, ma c’è anche chi non sperimenterà l’esperienza dell’Ascensione come la stai vivendo tu.Leggi il resto...

La funzione dei sogni nell’Ascensione

Non mi è mai capitato in vita mia di sognare come sto sognando ora. E dire che dormo la metà del tempo (mediamente 4 ore per notte), ma in quelle poche ore di sonno faccio dei sogni stupefacenti, e considerando che di stupefacenti non ne faccio più uso da un po’, mi sembra chiaro che la mia vita onirica sia connessa con il processo di cambiamento che sto vivendo.Leggi il resto...

Il Potere dell’Ascensione

Nelle puntate precedenti si è accennato al significato dei sintomi fisici e di quelli emotivi del processo dell’Ascensione, ovvero: per quanto riguarda il corpo, agli aggiustamenti che l’energia dell’universo sta operando sul nostro veicolo fisico per renderlo adatto ad un upgrade del sistema – per usare una metafora informatica – mentre per quanto riguarda il cuore, si tratta di un processo di purificazione (o meglio spurgo) di tutto quello che non è più utile, se mai lo è stato, per consentire la nostra trasformazione negli esseri divini e amorevoli che stiamo ricordando di essere.… Leggi il resto...

I sintomi emotivi e il loro significato

Stanotte mi son svegliata piangendo.

L’ultima scena del sogno in cui ero immersa si svolgeva in qualche luogo indeterminato, ma con sicurezza posso dire che ero con un amico che non vedo da molto tempo, seduta ad un tavolino di un bar (forse); un po’ come la scena di Inception, quando “l’architetto”, l’attrice francese Marion Cotillard, viene informata con sorpresa e spavento, da Leonardo di Caprio di trovarsi appunto in un sogno.… Leggi il resto...

L’imbuto Iperbolico dell’Ascensione

Mentre molto è stato scritto sull’Ascensione, poco è stato detto sul processo che ogni individuo deve affrontare nel percorso ascensionale in termini pratici. In realtà l’Ascensione procede lungo una forma energetica strutturata e prevedibile: l’imbuto iperbolico.

Il naturalista astriaco Viktor Shauberg (1885-1958) ha infatti osservato che l’imbuto iperbolico (o vortice iperbolico) è una forma che occorre in modo consistente quando la natura è al suo massimo livello di trasformazione.… Leggi il resto...