Sens’otto senz’altro

Qualcuno me ne aveva parlato tempo fa, ma, evidentemente, non era ancora ora e m’è scappato di mente.
Invece la settimana scorsa la mia amica Eleonora me ne riparla e mi dice che devo-devo-devo vederla. E si vede che è arrivato il momento giusto, perché l’ho fatto.
Ho guardato la prima puntata di Sense8 (da leggersi “Sensate” ovvero “Sensoriale”), serie televisiva prodotta da Netflix, che produce molte belle cose.… Leggi il resto...